Economia Circolare e Climate Change: sfida e opportunità

Estensione del ciclo di vita dei prodotti esistenti, produzione di nuovi beni che possano durare più lungo, riduzione della produzione di rifiuti, unita ad attività di ricondizionamento e incentivo al riuso: sono questi i principali obiettivi dell’Economia Circolare. Per le aziende e per i consumatori significa un diverso approccio alle modalità di produzione, distribuzione e consumo, un passaggio dal processo lineare che vede l’impiego di materie prime e la generazione di scarti di produzione che vengono gettati, a un modello circolare capace di rigenerarsi da solo, reinserendo nel ciclo produzione/consumo ciò che comunemente è considerato rifiuto. 

Questo nuovo modello di economia sostenibile – dal punto di vista sociale, ambientale, economico e consumeristico (le “4 sostenibilità”)- può rappresentare la strada possibile da percorrere insieme, produttori e consumatori, per una crescita felice. Una rivoluzione che – se compiuta fino in fondo – consentirà di contrastare concretamente il cambiamento climatico in atto e le sue conseguenze negative sul nostro pianeta. Per questa ragione ognuno di noi è chiamato in causa, con il suo comportamente e il suo modello di vita.

Ne parliamo con le aziende che hanno fatto dell’Economia Circolare un driver della propria strategia e che racconteranno la loro esperienza, con gli studenti finalisti del Premio Giovani Ambasciatori del Futuro e con i rappresentanti delle istituzioni, in un confronto costruttivo per una nuova strategia/rivoluzione/transizione “circolare”.

mercoledì 4 dicembre ore 15.00
Panel di approfondimento: ECONOMIA CIRCOLARE E CLIMATE CHANGE

Modera Furio Truzzi, Presidente Assoutenti

Con: Stefano Besseghini*, Presidente Arera – Chiara Braga, Resp. Agenda 2020 e Sostenibilità Segreteria PD – Michele Fina, Direttore TES Transizione Ecologica e Solidale – Silvia Fregolent*, Comm. Ambiente e Territorio aburri, Direttore Centrale Tecnico Scientifico Federchimica – Francesca Magliulo, Resp. Sostenibilità Edison – Matteo Mantero*, Commissione Territorio e Ambiente Senato della Repubblica – Tullio Patassini, Comm. Attività Produttive Camera dei Deputati – Monica Spada, SVP Bio Development, Sustainable Mobility & Circular Economy, Refining & Marketing Eni SpA