Viaggio Sicuro? Viaggio allacciato ed informato!

Grazie alla collaborazione con Federcarrozzieri – Mio Carrozziere, a EXPO Consumatori arriva una mattinata di attività didattiche dedicate alla sicurezza in viaggio. Una campagna di sensibilizzazione che ha già interessato diverse città italiane e che a Roma arriva il 4 dicembre con il laboratorio “Viaggio Sicuro, viaggio allacciato”.

Le attività saranno diversificate in base all’età dei partecipanti e avranno il comune obiettivo di fornire strumenti/bibliografia utile all’acquisizione di maggiore informazione e consapevolezza sulle potenzialità di una mobilità sostenibile e sicura, con ogni mezzo di trasporto e ad ogni età.

  1. Bimbi dai 5 ai 10/11 anni (ultimo anno della scuola d’infanzia e tutte le classi della primaria)

I bambini saranno aiutati a conoscere o confermare le informazioni basilari rispetto ad una mobilità sostenibile in sicurezza. Quale sicurezza? A piedi, in auto, sui mezzi pubblici, in bicicletta ed in moto. Tutti i mezzi di trasporto e non che quotidianamente i bimbi usano accompagnati dai genitori senza però essere veramente consapevoli di potenziali e pericoli. Il laboratorio, attraverso lo sviluppo di una sezione didattico-frontale e di una didattico-pratico-esperienziale, si concentra sulla conoscenza e sul rafforzamento delle capacità di autogestione ed autoverifica del bimbo coniugate a quelle ludiche di verifica del corretto comportamento degli adulti che li accompagnano.

  1. Ragazzi scuole medie e biennio superiori

Mezzi pubblici, bicicletta, motorino, auto sono i mezzi utilizzati dai preadolescenti ed adolescenti. Con quale consapevolezza? Con quali competenze si immettono gestiscono la loro prima mobilità autonoma? Con quale maturità si acquisisce il primo patentino di guida? Sarà occasione di un approfondimento dialogato e di confronto con i ragazzi-utenti della strada in un laboratorio pensato per stimolare una maggiore attenzione al rispetto delle regole, alle conseguenze possibili legate anche a disattenzioni apparentemente lievi o “insignificanti”.

  1. Ragazzi del triennio superiore

Il laboratorio è pensato per ragazzi prossimi alla patente per auto/neopatentati. Molti ragazzi hanno già la prima patente per moto. Con quali competenze e maturità affrontano il loro rapporto con la strada? Il loro rapporto con i mezzi di trasporto? Quali e quante norme di sicurezza fanno o sono soliti rispettare con qualunque mezzo si approcciano? Ed in caso di incidente o sinistro? Cosa fare? Come gestire il panico, la paura o spavento?

Il laboratorio si svilupperà in una parte informativa frontale ed una sezione pratica incentrata sul dialogo-confronto dal quale emergeranno criticità e pregi, abitudini e buone/cattive pratiche. La durata possibile del laboratorio sarà di 30 minuti per un incontro informativo-dialogato; laboratorio di 1 ora per lo sviluppo anche della sezione di laboratorio pratico incentrata su un vademecum da applicarsi in caso di incidente/sinistro e sulla compilazione di un CID/CAI.

  1. Adulti patentati

Siamo genitori/accompagnatori consapevoli, maturi, sicuri dei nostri figli? Degli amichetti dei nostri figli? Quali sono le norme di sicurezza e buone pratiche da adottarsi con ogni mezzo di trasporto quando accompagniamo qualcuno, bimbo, adulto?
Cosa fare in caso di incidente? Quale vademecum comportamentale è bene tener presente in caso di sinistro o di incidente lieve o importante, proprio o terzo?

  1. Bimbo a bordo su una carrellata rapita ed autoironica delle nostre abitudini quotidiane. Non sempre riflettiamo a sufficienza o siamo consapevoli delle conseguenze possibili e tragicamente verificatesi. Come possiamo aiutare i nostri figli ad essere più consapevoli? Strategie anti-capricci!
  2. Ragazzi su strada ed in auto come possiamo aiutare i nostri ragazzi a capire quali pericoli possono verificarsi in caso di comportamenti disattenti, superficiali o da supereroi immortali?
  3. Cosa fare in caso di incidente e come compilare correttamente un CID/CAI senza incappare in storture a proprio danno ed in favore dei troppo spesso scivolosi contratti assicurativi.